Mangia la cosa giusta media partner di “Fa’ la cosa giusta! Umbria”: la fiera del consumo consapevole e degli stili di vita sostenibili

240x240Ci siamo. Prende il via oggi, negli spazi dell’Umbriafiere di Bastia Umbra (PG), la tre giorni per fare futuro di “Fa’ la cosa giusta! Umbria”, la mostra mercato del consumo consapevole e degli stili di vita sostenibili di cui Mangialacosagiusta non poteva che essere media partner. La prima edizione della kermesse dedicata alle eccellenze del centro Italia (e non solo) del settore “green” è stata organizzata dall’associazione Fair Lab: 7 giovani ragazzi partiti qualche mese fa alla volta dell’edizione nazionale di “Fa’ la cosa giusta!”, con in testa un obiettivo, portare il format – che da 11 anni si ripete con successo nel capoluogo lombardo – anche da noi nel centro Italia.

Continua a leggere

Immagine | Pubblicato il di | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento

Li buttije di pimmadore: ovvero come preparare la salsa a casa nell’era della grande distribuzione

buttije-6

Agosto è il mese più freddo dell’anno, recita il verso di una canzone dei “Perturbazione”. E luglio? Pure! Pensavo io da ragazzina. A quei tempi odiavo l’estate e il motivo era molto semplice: mentre i miei compagni si divertivano al mare, io, le tanto agognate vacanze scolastiche le trascorrevo tra la raccolta dell’uva da tavola e, cosa che detestavo ancora di più, le buttije di pimmadore, ovvero le conserve di pomodoro fatte in casa.

Quando i quintali e quintali di pomodori arrivavano a casa e venivano stesi a terra a completare la maturazione, capivi che da li a qualche giorno sarebbe giunto il fatidico momento in cui nonna e mamma ti avrebbero chiamata a rapporto per trasformare i numerosi frutti in passata o, peggio ancora, in barattoli di pomodori a pezzetti. Uno, due o addirittura tre giorni (a seconda delle necessità della famiglia) di levatacce, acqua, mosche, caldo, bucce, schizzi di pomodoro e soprattutto tanta tanta fatica.

Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato , , , , , , , | Lascia un commento

Sette buoni motivi per andare a “Zero Glutine – Expo del senza glutine”

Chef rubioCi siamo. Fra meno di 24 ore aprirà i battenti, a Chieti, la prima edizione di “Zero Glutine”, l’Expo del Senza Glutine del Centro Sud Italia di cui il mio blog – come anticipato un paio di settimane fa – è media partner. Un’iniziativa importante, promossa e ospitata nei locali della Camera di Commercio teatina che proporrà, da venerdì 5 a domenica 7 settembre, il meglio della produzione gastronomica “gluten free” italiana, convegni, show cooking, laboratori di cucina, visite guidate alla città di Chieti e tanta buona musica. Studiando dettagliatamente il programma completo della manifestazione – organizzata in collaborazione con la sezione abruzzese dell’Associazione italiana celiachia (Aic) – ho trovato almeno 7 buoni motivi per cui, questo fine settimana, anche voi fareste bene a farvi un giro dalle parti di Chieti. Continua a leggere

Immagine | Pubblicato il di | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Mangia la cosa giusta media partner di “Zero glutine”, l’Expo del centro-sud Italia dedicato all’alimentazione gluten-free

Chi mi conosce sa bene che la pianificazione e i programmi a lungo termine non sono proprio il mio forte, e che, al contrario, adoro vivere un po’ alla giornata, organizzando il mio tempo libero al momento, a seconda dell’umore, della compagnia, del clima, del caso. Tuttavia, quando allocandina zero glutinel’orizzonte c’è un qualche evento che mi interessa particolarmente sono capace di un’organizzazione preventiva così meticolosa da far apparire il “Furio” di Bianco Rosso e Verdone come l’ultimo degli sprovveduti.

Tra gli eventi che attendo con ansia e a cui mi appresto a partecipare c’è “Zero Glutine”, la prima Expo del Centro-Sud Italia dedicata al mondo del gluten-free, che si terrà il 5, 6 e 7 settembre negli spazi dell’Ex Foro Boario di Chieti Scalo, nel mio adorato Abruzzo. Continua a leggere

Immagine | Pubblicato il di | Contrassegnato , , , , , , , , | 1 commento

Elogio del pomodoro (rigorosamente di stagione)

pomodoro-10

Se qualcuno mi dovesse chiedere che cosa ho fatto nei numerosi giorni di latitanza dal blog, risponderei sicuramente “mangiare pomodori”. In insalata con cetrioli e mozzarella, gratinati, ripieni,  in salsa sulla pasta con olio e basilico o semplicemente strofinati sul pane casereccio con olio e sale, da giugno agli ultimi sgoccioli della stagione estiva, dopo averne fatto dolorosamente a meno tutto l’inverno, nei miei pasti l’ortaggio rosso simbolo dell’estate non manca mai.

Continua a leggere

Immagine | Pubblicato il di | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

Quiche ai peperoni e patate

quiche-11Il 25 aprile del 1945 è il giorno in cui i partigiani liberarono le città di Milano e Torino, ed è la data che, qualche anno più tardi, fu scelta simbolicamente per ricordare la fine dell’occupazione tedesca in Italia, del ventennio fascista e della Seconda guerra mondiale.
Quest’anno, come pure l’anno scorso, il mio 25 aprile l’ho trascorso a Frigolandia, immaginaria Repubblica marinara di montagna fondata nel 2006 dal giornalista e disegnatore Vincenzo Sparagna alle porte di Giano dell’Umbria,  in provincia di Perugia. Continua a leggere

Pubblicato in Fotoricette di stagione (e spesso di tradizione) | Contrassegnato , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Torta di Pasqua al formaggio della Gigliola

torta di pasqua-29

La mattina di Pasqua gli umbri hanno davvero un buon motivo per alzarsi di buon’ ora: la tradizionale colazione a base di torta al formaggio, capocollo, uova sode e, per gli stomaci più forti, anche un bicchiere di vino rosso.
La torta al formaggio è, infatti, uno dei tanti pani speciali (e speciale non è proprio sinonimo di leggerezza) che si producono tradizionalmente a ridosso della Pasqua e che segnano la fine del periodo di costrizione della Quaresima. Ogni regione ne ha uno, o più di uno. Continua a leggere

Immagine | Pubblicato il di | Contrassegnato , , , , , , , , | Lascia un commento

Crema di fave e agretti

fave e agretti-11

Aprire un blog è una cosa semplicissima da fare, alla portata di chiunque, anche di una come me che possiede competenze informatiche pari a quelle di una nonna ottantenne non scolarizzata. Implementarlo di altre componenti utili, invece, come il twitter bottom che vedete sulla vostra destra, lo è molto meno. Almeno per me. Ci ho speso infatti tre ore di quella che si è trasformata in una tranquilla serata di paura per il mio coinquilino, da cui, con il mio solito savoir-faire abruzzese, pretendevo un intervento risolutore. Continua a leggere

Immagine | Pubblicato il di | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , | 2 commenti

Risotto al radicchio rosso di Treviso tardivo e gorgonzola dolce

Risotto radicchio e gorgonzola-14

Primavera, tempo di cambio di stagione. Sia nei nostri armadi, in cui i maglioni di lana lasciano un po’ di posto a t-shirt e cardigan di cotone, sia nei banchi dei mercati ortofrutticoli, in cui gli asparagi selvatici si affiancano alle ultime scorte di rape, broccoli e topinambur, di cui spero abbiate fatto abbondanti scorpacciate nei mesi scorsi, perché dopo marzo e fino al prossimo inverno… astinenza!

Continua a leggere

Pubblicato in Fotoricette di stagione (e spesso di tradizione) | Contrassegnato , , , , , , , | Lascia un commento

Le lasagne di Giovanna© (asparagi selvatici e gamberetti)

Immagine

Metti una sera quattro amici a cena. Maurizio, ingegnere con la passione per la bicicletta, porta gli asparagi che ha personalmente raccolto nelle campagne umbre. Giovanna, educatrice dal sangue calabro – per cui buona cuoca per discendenza – decide di unire gli asparagi di Maurizio con i gamberetti e la besciamella per realizzare una lasagna. Io e il mio coinquilino, buongustai, mangiamo. Continua a leggere

Pubblicato in Fotoricette di stagione (e spesso di tradizione) | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento